Foodly

Una nuova sezione dedicata alle  #foodaddicted. Dalle ricette tipiche di ogni paese, alle mie rivisitazioni. Dai vostri ristoranti preferiti, ai posti chic che vi consiglio. Foodly vuole essere una pagina dedicata all’ instafood: foto, consigli e addicted.   Foodly   A new section dedicated to  #foodaddicted From the typical recipes of each country, to my revisions. From your favorite restaurants, to the chic places that I recommend you. Foodly wants to be a page dedicated to instafood: photos, tips and addicted.

PRIMO POST PER FOODLY

Inauguro ufficialmente la sezione per le #foodaddicted iniziando da una ricetta tipica in preparazione della Pasqua.

La pignolata siciliana: il dolce al miele tipico del Carnevale

Decorata con i zuccherini colorati che ricordano i coriandoli, la pignolata siciliana al miele è un dolce delizioso che tradizionalmente si gusta adagiato sulle foglie di limone Ma ecco come procedere Ingredienti per 6 persone:

  • 150 g di miele
  • 6 tuorli
  • 500 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • strutto oppure olio per friggere
  • zuccherini colorati
  • scorza grattugiata di un limone
  • foglie di limone lavate e asciugate

La farina deve essere mescolata con i 6 tuorli, 100 g di zucchero e la scorza di limone grattugiata. Il composto deve essere morbido e nel caso in cui risultasse difficile da lavorare è possibile aggiungervi un po’ di olio d’oliva. Quando la pasta è pronta non è necessario lasciarla riposare: viene tagliata prima in listarelle allungate e poi in tocchettini. Questi ultimi, quindi, vengono lavorati fino a formare delle palline. Quando sono state realizzate tutte le palline è possibile passare alla cottura. In una padella capiente versate l’olio o lo strutto e lasciate che raggiunga la temperatura adatta alla frittura. Con attenzione, versatevi le palline all’interno e fatele cuocere per un paio di minuti (devono assumere una colorazione dorata). A questo punto, scolatele e ponetele su qualche strato di carta assorbente in modo da poter eliminare l’olio in eccesso. Utilizzate, quindi, un’altra padella capiente per far sciogliere lo zucchero rimanente con dell’acqua. Quando lo zucchero si è completamente sciolto nell’acqua, aggiungetevi il miele e lasciate cuocere a fuoco moderato fino all’evaporazione di tutta l’acqua. Quando il miele ha raggiunto la giusta densità (non deve essere troppo liquido) versate all’interno della padella le palline che avete precedentemente cotto e mescolate per qualche minuto a fuoco basso. Facendo attenzione, poi, versate il contenuto della padella su un ripiano in marmo o su un vassoio: potete creare delle piccole montagnette o un’unica cupola che decorerete con gli zuccherini colorati. Se volete personalizzare la pignolata al miele, potete versare le palline cotte all’interno del miele caldo insieme a delle scaglie di mandorle tostate in precedenza. Tradizionalmente, inoltre, questo dolce viene servito in porzioni singole adagiate sulle foglie di limone.

MACARONS AL CIOCCOLATO

I macarons sono dolcetti francesi a base di mandorle, dall’aspetto simili ai baci di dama, ma molto più lisci e lucidi. Sono caratterizzati dai loro colori sgargianti che cambiano a seconda del ripieno. Troveremo quindi macarons marroni al cioccolato, arancioni all’arancia, verdi al pistacchio e così via. I miei preferiti? Quelli al cioccolato ovvio!

Ingredienti

Quantità: 10 macarons

  • 3 albumi
  • 1 pizzico di sale
  • 120 g di farina di mandorle (mandorle tritate finissime)
  • 180 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
  • Per la farcia al cioccolato
  • 130 g di cioccolato fondente tagliato a pezzi
  • 40 g di panna
  • 85 g di burro ( o 85 g di margarina – senza lattosio e più leggera)

Preparazione

Preparazione: 30 minuti  ›  Cottura: 13 minuti  ›  Tempo aggiuntivo: 30 minuti riposo  ›  Pronta in: ora 13 minuti 

  1. Aggiungete il sale agli albumi e montateli a neve ferma. In un’altra ciotola, mescolate la farina di mandorle con lo zucchero a velo e il cacao. Inglobate questo composto agli albumi, poco alla volta, mescolando bene dopo ciascuna aggiunta.
  2. Quindi trasferite il composto in una tasca da pasticcere ( o in una siringa per dolci) e distribuite delle piccole quantità di impasto su una teglia foderata con carta da forno. Distanziate ciascun mucchietto di qualche cm dall’altro. Lasciate asciugare per 30 minuti fuori dal frigo.
  3. Nel frattempo, preparate la farcia al cioccolato: sciogliete il cioccolato a bagnomaria, unite la panna ed il burro ( io uso la margarina, essendo intollerante al lattosio). Mescolate bene e lasciate raffreddare.
  4. Riscaldate il forno a 150°C.  Quindi infornate e cuocete i macarons per 13 minuti.
  5. Lasciateli raffreddare fuori dal forno, quindi farciteli con la crema la cioccolato distribuendone un velo sulla parte piatta di un macaron e chiudendo a sandwich con il secondo.

Et voilà pronto da gustare.

L’AVOCADO

Ciao bellezze, oggi più che di ricetta parlerò di un frutto buonissimo, super estivo e adatto ad ogni occasione. Di che si tratta? Dell’immancabile Avocado. L’avocado è buono sia da solo, sia con dolci che con piatti salati. Insomma va bene per ogni palato. Secondo le ultime ricerche sembrerebbe che l’avocado sia un alimento che se consumato con regolarità, può venirci d’aiuto per le patologie cardiovascolari. Insomma un portento naturale. Del resto l’avocado ha già dato prova di sé come ausilio per dimagrire. Quindi ora non resta che andare in cucina e sbizzarrirci tra pentole e frigo per creare nuovi piatti a base di Avocado. Ma ecco qui delle foto di piatti super golosi e sani, cosa molto importante. Ingrediente top? L’avocado.

Bon apetit beauties.

MUFFINS SALATO CON RICOTTA E ZUCCHINE

Il 3 luglio ho festeggiato con qualche amica il mio compleanno, tra un tuffo nella mia piscina e un marshamallow, ho deciso di dare adito al mio amore per la cucina. Un piatto che ho preparato con amore e dedizione, e che ha fatto faville, è questo che ora vi descrivo. Muffins salati alla ricotta e zucchine? Sì esattamente. Immaginate di assaporare un buon muffin al cioccolato pieno di zucchero e gocce di cioccolato ( a me viene l’acquolina in bocca al sol pensiero!), con questo muffin proverete la stessa emozione. Bene ecco la foto del mio capolavoro: INGREDIENTI per 12 porzioni:

  • 200 gr farina
  • 100 ml latte
  • 10 gr lievito per torte/pizze/focacce salate
  • olio q.b
  • 80 gr di formaggio grattuggiato
  • 80 gr ricotta
  • 12 pomodori cieligini o datterini
  • pepe e sale q.b
  • 400 gr zucchine
  • 3 uova

Ora io ho modificato un po’ gli ingredienti per renderli più personali, questa è una cosa che faccio sempre; se la ricetta non è tradizionale della mia famiglia cambio sempre qualcosa per renderla il più possibile mia. Ma non vi svelo i mie segreti 🙂 ahah PROCEDIMENTO: Prima di tutto bisogna cuocere a fuoco lento le zucchine tagliate a pezzetti più o meno uguali ( più piccoli sono meglio sarà per voi dopo) con dell’ olio. Intanto montate le uova con il latte in una ciotola grazie all’aiuto delle fruste elettriche. Aggiungete la farina, il lievito ed infine la ricotta e mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Ora aggiungete il formaggio grattuggiato, il sale e il pepe ( questi secondo i vostri gusti, vi consiglio di non esagerare troppo però perchè è già un finger food saporito) . A questo punto aggiungete le zucchine pre cotte in padella (si sono calde ma vanno aggiunte così). Siete pronti per dare il meglio di voi e mettere il composto nei pirottini. Un consiglio: non riempiteli fino al bordo, piuttosto fate qualche muffin in più 🙂 Prima di metterli nel forno arriva il vero tocco di classe: tagliate i pomodorini a metà e su ogni muffin ne adagiate uno. Ora sono pronti per essere cotti a 180° per circa 30 minuti ( vi conviene fare la prova dello stuzzicadente) Et voilà 🙂 Che ve ne pare?

Muffin ai Mirtilli rossi americani LIGHT

Ciao babes, oggi finalmente vi parlo dei miei golosi muffin LIGHT. Si avete letto bene, sono super light con circa 89/90 Kcal a testa. Come ogni donna a dieta, sogno di poter mangiare tutto senza ingrassare, ma questa è pura utopia. Forse ho iniziato a capire come funziona la cosa e quindi vi rendo partecipi della mia invenzione 🙂 Pronti? INGREDIENTI per 18 Muffin ( dipende dalle dimensioni dei pirottini, al massimo possono uscire 22/24 muffin) 200 gr farina 250 gr zucchero 1/2 bustina di lievito per dolci 2 uova intere 250 gr yogurt ai frutti di bosco 0% grassi 1 busta di mirtilli rossi secchi americani 1/2 yogurt greco ai mirtilli 0% grassi (per chi vuole rendere più morbido il muffin è possibile aggiungere polpa di mirtilli/frutti di bosco/fragole composta di frutta e acqua senza zucchero o latte aggiunto) PROCEDIMENTO Con l’aiuto di una frusta elettrica battere uova e zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungere, sempre mescolando, farina e lievito. Dopo di che aggiungere il resto degli ingredienti. Mettere il composto nei pirottini ed infornare a 160° per circa 20 minuti ( per sicurezza fate la prova dello stuzzica dente)

 

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...